demo-image
Fabio e la fine di un sogno

Libro con copertina morbida, pag. 328.
isbn 9788891046772
parole chiave: società, istituzioni, costituzione, leggi, dispotismo, libertà, felicità, destino dell'uomo, Tropea, Catanzaro, Reggio Calabria, Gerace, Napoli, Tommaso Campanella, rivolta antispagnola, Turchi, amore, amicizia, Fabio Furci, Maurizio de Rinaldis
acquista

Da Fabio e la fine di un sogno di Francesco Caracciolo, di 307 pagine, riportiamo il seguente stralcio che dà un'idea del contenuto: - Vedi, Fabio, — continuò a dire Maurizio — quanto ho cercato di spiegarti si può dire in poche parole [...]: «C'è una forza nella vita umana che, oppressa, si contrae ma resiste e si rafforza; se è lasciata libera, si snatura e deperisce.» [...] se non si eccede da una parte, si eccede dall'altra [ed] è difficile evitare l'eccesso e mantenere l'equilibrio con il giusto mezzo. [...] l'uomo non soffre solo perché subisce l'oppressione della tirannia di un [despota] o di più o meno occulti prevaricatori, ma anche perché egli stesso può farsi vittima del proprio libertinaggio.


omissis

[...]

omissis

[…]